ASIA/PAKISTAN - Coniugi cristiani arsi vivi per blasfemia: si rischia l'impunità dei colpevoli

Rated: , 0 Comments
Total hits: 59
Posted on: 05/07/16
Lahore - E' un processo complicato, quello in corso, che vede alla sbarra i colpevoli del linciaggio di due coniugi cristiani Shahzad Masih e Shama Bibi, arsi vivi per presunta blasfemia il 4 novembre 2014. Nell'udienza di ieri, 5 maggio, davanti al Tribunale anti terrorismo di Lahore, che giudica il caso, è iniziato il "contro-interrogatorio" dei testimoni, che proseguirà nella prossima udienza del 9 maggio.
"I testimoni sono minacciati e anche gli avvocati lo sono" dice a Fides uno dei legali presenti in aula, il cristiano Sardar Mushtaq Gill, che rappresenta la famiglia delle vittime.
"Ci sono molte preoccupazioni sulla possibile impunità per i colpevoli" conferma a Fides l'avvocato Aneeqa Maria Anthony, coordinatore dell'organizzazione "The Voice Society", che offre anch'essa tutela legale alle vittime.
"Il governo ha annunciato che lo Stato del Pakistan si presenta come parte civile, sostenendo l'accusa, ma intanto i testimoni si sono rifiutati di riconoscere il principale imputato del caso, che è stato così liberato su cauzione. Ci sono 106 persone detenute accusate di questo linciaggio e, se il processo va avanti in questa direzione, sembra che tutti saranno liberati" conclude.


>>

Comments
There are still no comments posted ...
Rate and post your comment


Most Popular

Up to 10% off for buy runescape gold On RSorder December Special Gift
A best site to buy runescape gold for sale on RSorder with fast delivery and 100% safe guarantee. He was ... ...



Login


Username:
Password:

forgotten password?